Lev. N. Tolstoj, GUERRA E PACE, Vol.II°

Stampa PDF

Lev. N. Tolstoj, GUERRA E PACE, Vol.II°, traduzioni di M.E. Barducci, F. Rispoli, P. Seriziolo, A.Villa,

Note, pp.1267-1308, a c. di Maria Bianca Luporini, Indice dei nomi storici, pp.2361-2390, Firenze, Sansoni, 1961, pp.1257-2390

 


p.1257  GUERRA E PACE

[p.1869  TACCUINI PER ‘GUERRA E PACE’]


<segue> A Pierre Bezuchov il principe Vassili Kuragin riesce a far sposare la sua vana figlia Elena: matrimonio disgraziato che si conclude con la separazione. Quando l’armata napoleonica entra in Mosca, egli si crede destinato a uccidere Napoleone, ma è imprigionato dai Francesi prima che possa effettuare il suo compito, e durante questa prigionia entra a contatto con uomini semplici come il soldato Platon Karataev. Quando sarà liberato, sua moglie Elena è morta, ma un nuovo nucleo familiare lo ricostituisce con Natasa.