William Faulkner, SCENDI, MOSE’

Stampa PDF

William Faulkner, SCENDI, MOSE’, @ 1942, traduzione, Introduzione, pp.5-14, La vita e l’opera di William Faulkner, pp.15-20 e Bibliografia essenziale, pp.21-24, di Fernanda Pivano. In copertina: Paul Schuster Taylor, Sulla statale 80 vicino a El Paso,Texas giugno 1938. Oakland Museum, USA. Milano, Mondadori, 1981, pp.1-437

 


[p.27 Fu]

p.59  Il fuoco e il focolare

[p.165 Pantalone in nero

p.195  Gente d’un tempo]

p.223  L’orso

[p.381  Autunno nel Delta]

p.417  Scendi, Mosè


Raccolta di sette - tra brevi e lunghi - racconti.

Fioriti.


<Il fuoco e il focolare>

S’impernia sul personaggio del vecchio Lucas Beauchamps - che ricompare in Non si fruga nella polvere - negro ma discendente dal capostipite dei McCaslin, e sulla sua lotta tenace, e alla fine vittoriosa, con il bianco Edmonds, suo lontano parente e compagno d’infanzia, per difendere la propria dignità di capo-famiglia.


<L’orso>

Racconta l’epica caccia a un vecchio orso, animale quasi mitico; la sua uccisione a opera del dodicenne Isaac McCaslin

vuol simboleggiare il crearsi d’un legame di sangue tra l’adolescente e la sua terra.


<Scendi, Mosè>

Il racconto, che dà il titolo alla raccolta, mostra come un’intera comunità bianca partecipi al ricupero del cadavere d’un negro impiccato nel Nord, solo perché costui era figlio d’una vecchia protetta da una zitella bianca del paese.