Thomas Hardy, I DINASTI

Stampa PDF

Thomas Hardy, I DINASTI, @ 1902-1906, traduzione e Introduzione, pp.5-9, di G. Singh, Firenze,

Passagli Poesia (Testi scelti da Mario Luzi), 1989, pp.1-143

 


“Hardy stesso, e non pochi tra i suoi critici e ammiratori, hanno considerato I dinasti - dramma epico sulle guerre napoleoniche, diviso in tre parti contenenti diciannove atti e centotrenta scene - il suo capolavoro. E’ certamente la sua più ardita e ambiziosa opera, alla quale aveva dedicato più anni di preparazione e d’esecuzione che non a qualsiasi altra. Basato sugli avvenimenti e sui personaggi storici d’una data epoca, Iliade dell’Europa dal 1789 fino al 1815,..con tutto il continente europeo come palcoscenico, e con centinaia di personaggi terrestri sotto l’occhio scrutatore degli Spiriti del Soprammondo - l’antico Spirito degli Anni e il Coro degli Anni, lo Spirito delle Compassioni e il Coro delle Compassioni, gli Spiriti Sinistri e Ironici e il Coro degli Spiriti Sinistri e Ironici, lo Spirito della Diceria e il Coro delle Dicerie, l’Ombra della Terra, gli Spiriti Messaggeri e gli Angeli Notai - I dinasti offriva a Hardy un’illimitata libertà di sperimentazione..”: Introduzione, pp.5-7.

Il testo, destinato, non alle scene, ma unicamente alla “rappresentazione mentale”, è invece inferiore e molto meno attuale rispetto ai romanzi.