Gianni Brera, L’INQUILINO DEI VERSI

Stampa PDF

Gianni Brera, L’INQUILINO DEI VERSI, introduzione: ‘Tu poeta, Gioann?’ di Andrea Maietti, in copertina:: La vittoria del Nicchio al Palio di Siena. Acquerello della serie Il mondo di Gianni Brera di Vittoria Colpi, pp.1-85, Milano, OTMA Edizioni, 2002

Delle poesie:
Epinicio per il Palio di Siena
La bicicletta come anticavallo. Per un epos di poveri da Leonardo a Bartali e Coppi
Balada d’un povrom
Prima poesia di M.L. Aloisi [pseudonimo di Brera]
Seconda poesia di M.L. Aloisi
Epinicio per l’Inter campione (1963)
La Ballata dell’Anno Nuovo (1992)
Nebbia
Suppa, non soupe

la prima e la terza erano apparse in I PERCOME E I PERCHE’, Pavia, Selecta Edizioni, 2001, la      sesta e la nona negli arcimatti (1960…1973).
La bicicletta come anticavallo. .Per un epos di poveri da Leonardo a Bartali e Coppi - inedita come La Ballata dell’Anno Nuovo - è un collage di notizie e temi presenti in L’ANTICAVALLO - Sulle strade del Tour e del Giro, Milano, Baldini&Castoldi, 1997; ADDIO, BICICLETTA, Milano, Rizzoli, 1980 [1° edizione  Milano, Longanesi, 1964]; e COPPI E IL DIAVOLO, Milano, Rizzoli, 1981:
“..Uno sterno da uccello aveva Coppi/
E le spalle incacchiate del rachitico./
Ho pur detto però che in bicicletta/
ha luogo una simbiosi quasi magica/
fra la macchina e l’uomo. Ora le gambe/
di Coppi ne esaltavan la struttura/
solo che pedalando si muovessero/
in armonia con muscoli di seta./
Camminava per terra con l’impaccio/
di un papero fuor d’acqua ma d’incanto/
quella struttura sghemba si animava/
di indicibile fascino inforcando/
il suo cavallo di temprato acciaio.”: p.30.