Alfred Wahl - Il calcio - una storia mondiale

Stampa PDF

I primi incontri somigliano molto al rugby, spesso praticato dagli stessi atleti che giocano a calcio. Tutti, tranne il portiere e i due difensori, si avventano sul pallone per fiondarlo a rete. Donde una teoria di mischie sotto porta, finchè un terzino non libera con un campanile alla viva il parroco. Di passaggi nemmeno l'ombra. Gli atleti corrono con le braccia aderenti al corpo perchè gli arbitri puniscono severamente i falli di mano. In seguito, verso il 1900, si mira soprattutto a tenere la posizione: i terzini stanno impalati davanti alla porta e i  cinque attaccanti restano sempre in linea: p. 48 [da: Alfred Wahl, Il calcio - una storia mondiale, Universale Electa/Gallimard Sport 1994 - Edizione originale francese: La balle au pied, Histoire du football, Gallimard, 1990/1993. Alfred Wahl è professore emerito di Storia contemporanea all'Università di Metz].

 

 

 

 

Vedi fotografie